riabilitazione

Grazie alle più avanzate tecniche riabilitative in ambito ortopedico e neurologico, Medendi offre programmi personalizzati che accompagnano il paziente attraverso tutte le fasi del processo di recupero.

Riabilitazione
ortopedica

In ambito ortopedico è conoscenza diffusa che un corretto percorso riabilitativo risulti determinante al fine di ritrovare salute e benessere.

In ambito ortopedico è conoscenza diffusa che un corretto percorso riabilitativo risulti determinante al fine di ritrovare salute e benessere.
L’offerta riabilitativa di Medendi fa fronte alle criticità più significative dell’apparato motorio e consente il recupero più efficace e completo possibile tanto da eventi traumatici quanto da patologie croniche.

Approfondita valutazione della situazione, approcci diversificati, esercizi passivi, in acqua e attivi, terapia occupazionale e incontri allargati alla famiglia sono alcune delle risorse utilizzate per garantirvi il risultato migliore possibile.

Riabilitazione
neurologica

In ambito neurologico la riabilitazione ha un ruolo di primaria importanza nel miglioramento della condizione di vita.

La strategia di Medendi integra differenti discipline mirate al recupero funzionale, all’aspetto psicologico, all’integrazione entro un nuovo stile di vita per quanto possibile autonomo sia all’interno della famiglia che nella comunità.
Uno screening iniziale dei parametri vitali, delle funzionalità fisiologiche, delle abilità e del profilo psicologico è il punto di partenza. Le tappe successive possono comprendere, a titolo di esempio: terapia in acqua, mobilità assistita, rieducazione al linguaggio, reinserimento sociale e scuola guida.

Per prevenzione e riabilitazione, Medendi si avvale di un partner di eccellenza con più di quarant’anni di esperienza come l’Istituto Prosperius.

Fiore all’occhiello di questa partnership è il supporto della robotica alla neuro-riabilitazione: l’Istituto Prosperius è il primo centro europeo ad aver introdotto l’uso dell’esoscheletro grazie al quale è possibile riprodurre la mobilità anche nei casi che non presentano alcun controllo motorio degli arti inferiori.
Inoltre, viene posta grande attenzione agli aspetti socio-psicologici di ogni terapia riabilitativa. Per questo, laddove possibile, l’autonomia viene incoraggiata attraverso percorsi che non prevedono ospedalizzazione completa bensì il soggiorno in splendide strutture turistiche, lasciando così tempo e modo di sviluppare una nuova ma reale forma di indipendenza.