Il percorso terapeutico personalizzato che combatte il tuo tumore con precisione genetica

Ogni tumore è unico, diverso da tutti gli altri: per combatterlo con efficacia, è necessario conoscerlo con precisione. Le più avanzate tecnologie di sequenziamento del DNA tumorale identificano le alterazioni genetiche di tumori solidi e liquidi e consentono di indirizzare il paziente verso la terapia più efficace. Medendi guida il paziente in ogni scelta e azione dell’intero iter di diagnosi, terapia e follow-up, un percorso personalizzato in tre fasi: valutazione iniziale, mappatura genetica e indirizzamento, accompagnamento.

Valutazione

Lo staff medico-scientifico valuta il quadro clinico e l’opportunità di procedere al sequenziamento genetico.

Mappatura

Il sequenziamento del DNA tumorale rivela eventuali alterazioni genetiche. Si individuano le opzioni terapeutiche.

Accompagnamento

Il paziente è accompagnato e assistito in ogni passo e necessità per l’intero percorso terapeutico e di follow-up.

Giorgio Pasetto executive chairman di Medendi

se non valutiamo
tutte le opzioni, come
troviamo la migliore?

Giorgio Pasetto,
Executive Chairman e
fondatore di Medendi

Giorgio Pasetto: l’analisi genetica del tumore e le terapie mirate che questa può offrire non sono necessariamente sostitutive di chemioterapia e radioterapia – lo standard of care –  che rimangono valide ed efficaci. L’approccio genetico e di medicina di precisione è spesso complementare ai protocolli terapeutici standard e potenzia le armi del paziente contro il suo tumore. Medendi nasce per garantire a ogni paziente la sua opzione migliore: se proponiamo uno standard sempre identico di trattamento, se non valutiamo tutte le possibilità, come possiamo dire di aver compiuto la scelta migliore?

Un percorso
concreto e
immediato

La prima fase si svolge interamente online: compilato il form, il paziente viene contattato dall’incaricato di Medendi che sarà il suo Referente lungo l’intero percorso. Appena Medendi riceve la documentazione, individua lo Specialista Responsabile del caso e la valutazione è consegnata al paziente entro 3 giorni.

La seconda fase non impone alcuno spostamento al paziente: se è richiesta l’analisi del DNA tumorale circolante, Medendi organizza il prelievo di sangue a domicilio. Lo Specialista Responsabile analizza i risultati, individua i protocolli terapeutici, le strutture, i trial disponibili e, insieme al Referente, illustra al paziente le opzioni percorribili. La durata della fase è, di norma, di 3 settimane.

Perché
scegliere
Medendi

Perché le attuali tecnologie di deep sequencing consentono di identificare con precisione le aberrazioni genetiche nei tumori e la precisione di questo approccio permette più opzioni terapeutiche, percorsi più rapidi, trattamenti più mirati. Medendi integra tecnologie avanzate, specialisti competenti, strutture di eccellenza e un rapporto sempre consapevole con il paziente in un percorso consolidato pensato per essere rapido, immediato, a minimo impatto e massima efficacia.

Grafica di catene di DNA

Terapie
innovative e
centri di eccellenza

Medendi rende accessibili le terapie più innovative presso centri di eccellenza nazionali e internazionali.

Grafica di molecola da cui discendono rami ed elementi

Trial clinici
nazionali e
internazionali

Medendi valuta le possibilità di arruolamento in trial clinici e di uso sperimentale individuale (compassionate use) di farmaci esistenti sul mercato.

Grafica di balloon da fumetti

Rapporto
chiaro con il
paziente

Il Referente di Medendi è un riferimento stabile per il paziente che è sempre informato e consapevole di ogni opzione e coinvolto in ogni decisione.

Grafica di sfera centrale con orbitali

Medendi:
hub di eccellenze
oncologiche

Medendi è il punto di accesso preferenziale per le eccellenze mediche globali in ambito di diagnosi, terapia e follow-up oncologici.

In via generale, il sequenziamento del DNA è possibile per tutti i tumori anche se, in base alla loro natura e/o allo stadio clinico del paziente, vi sono casi in cui non è necessario.

Anche in questi casi, il percorso personalizzato di Medendi garantisce una valutazione iniziale pressoché immediata o una second opinion da specialisti di altissima competenza e, a seguire, l’accesso a tutte le risorse disponibili: perché ogni paziente, in ogni momento, ha il diritto alla consapevolezza di avere identificato con precisione il problema, esplorato tutte le opzioni e compiuto la scelta migliore.

Il diritto
alla scelta
migliore

Competenza e
autorevolezza

Il board scientifico di Medendi è composto da specialisti di altissima competenza, italiani e internazionali, provenienti da centri di eccellenza riconosciuti a livello mondiale. Il Prof. Maurizio Scaltriti, vicepresidente di Medendi e Associate Director of Translational Science, Center for Molecular-Based Therapies – Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York, coordina le attività del board scientifico e gestisce il coinvolgimento degli specialisti nei casi gestiti da Medendi.

Maurizio
Scaltriti

Memorial Sloan Kettering
Cancer Center - New York, USA

Debyani
Chakravarty

Memorial Sloan Kettering
Cancer Center - New York, USA

Daniele
Generali

Università degli Studi di Trieste
Trieste, Italia

Alex
Drilon

Memorial Sloan Kettering
Cancer Center - New York, USA